Oltre alla perdita di capelli avevo un diradamento visibile

1923

15/7/2013

Spett. Dermes Centro di Milano
Io sono in cura dal 7 maggio 2012, con perdita eccessiva di capelli sia durante la fase igienica, sia durante lo spazzolamento a secco giornaliero. Oltre alla perdita di capelli avevo anche un diradamento purtroppo visibile soprattutto sulla zona centrale superiore e sulla fronte. In più, avevo un indolenzimento ( che a volte era proprio dolore) di tutti i capelli, quando li muovevo o facevo la coda.
La prima fase mi ha subito limitato il fastidio nel muovere i capelli; il numero di perdite si era un po’ stabilizzato perché in precedenza avevo usato delle fiale che bloccavano la fase di caduta dei capelli. Oggettivamente le fiale che utilizzavo mi rendevano i capelli molto unti e quindi dovevo lavarli spesso (seguendo sempre i consigli della Dottoressa).
Verso la fine di questa fase, la perdita si era quasi azzerata e notavo un buon miglioramento sulla consistenza dei capelli: erano più resistenti e di diametro maggiore. Nella fase successiva, avendo cambiato il tipo di fiala (fortificante) non avevo più problemi di capelli unti e quindi mi sono trovata meglio.
Concludo dicendo che in questo momento noto che il cuoio capelluto si nota molto meno rispetto a quando ho iniziato i capelli mi sembra che coprano molto di più, siano molto più forti e, anche se noto ancora alcune zone leggermente diradate, spero che tutti i piccoli capelli visti con il microscopio un giorno diventino capelli veri e propri.

T.