Nessuno pensa che una ragazza possa avere un problema di capelli

2356

Bologna 7 novembre 2012

Tutti i percorsi iniziano con un passo, il mio in particolare è stato rendermi conto che un reale problema esisteva. Nessuno pensa che una ragazza giovane possa avere un reale problema di capelli, molti commentano problemi come diradamento, caduta e fragilità con tante frasi che non danno molte speranze: “Sono fatti così”, “Tutta colpa del phon o della piastra”, “Devi usare i prodotti della farmacia”, tutti suggerimenti che NON portano ad una soluzione o ad un nuovo approccio al problema, per un unico motivo: i risultati non arrivano. Nel momento in cui, dopo un periodo di forte stress, il mio stato è visibilmente peggiorato, mi sono rivolta a Dermes senza sapere a cosa andassi incontro, volevo sapere se un ultimo modo per migliorarlo c’era e, sì, c’è.
Il sogno di avere una chioma leonina rimane nel cassetto ma i propositi realistici si avvicinano, ci vuole impegno, tempo e dedizione e le cose migliorano nonostante lo stress, nonostante i cambi di stagione, nonostante non essere geneticamente portata per avere una gran chioma.
Dopo lo sconforto iniziale in cui mi sono resa conto di quanto a lungo ho trascurato questo problema, adesso sono molto motivata a migliorare e ad andare avanti con le cure perché i cambiamenti si vedono.
Dobbiamo renderci conto che senza fare nulla le cose non migliorano, ed è fondamentale dare importanza ad ogni singolo problema anche se dagli altri è considerato piccolo o irrilevante. Diamo valore a noi stessi, solo così daremo il via ai cambiamenti.

E.
Bologna

CONDIVIDI