Il PRP: Plasma ricco di piastrine

19091

La tecnica PRP (acronimo di Plasma Ricco di Piastrine) è conosciuta da alcuni anni. Il plasma arricchito di piastrine è impiegato, ad esempio, per favorire la ricrescita del tessuto osseo nel contesto dell’implantologia odontoiatrica. Solo recentemente l’utilizzo di questa tecnica è stato esteso alla tricologia con l’intenzione di trattare problemi del cuoio capelluto come la caduta precoce dei capelli.

Il trattamento PRP si svolge grazie all’applicazione di un concentrato di piastrine prelevato precedentemente dal plasma della persona che viene iniettato nella cute colpita da diradamento e fatto assorbire dal cuoio capelluto grazie ad un massaggio: il vantaggio di utilizzare il plasma della persona che si sottopone al trattamento risiede nel fatto che si evita ogni tipo di reazione allergica.

prp-plasma-ricco-piastrineOvviamente ci sono degli svantaggi nel trattamento PRP. Innanzitutto si tratta di una tecnica di recente introduzione nell’ambito della tricologia e i risultati dei
trattamenti non sono ancora chiari
. Se inizialmente si avverte un beneficio con il passare dei mesi gli effetti sono meno evidenti e le persone affette da alopecie sono costrette a riprendere le terapie a base di finasteride incorrendo nelle varie controindicazioni. Sottoporsi a PRP comporta inoltre l’applicazione di un anestetico sulla cute, procedura indispensabile perché altrimenti il trattamento risulterebbe estremamente doloroso, tuttavia è bene prestare attenzione alla tolleranza del proprio organismo alle sostanze anestetizzanti usate durante il trattamento per evitare possibili reazioni.

Il PRP ha effetto solo se il follicolo pilifero dove nasce e si sviluppa il capello è ancora irrorato dai vasi sanguigni, solo in questa condizione il trattamento potrà portare ad una ricrescita dei capelli. Al contrario, se il follicolo è già atrofizzato, la ricrescita dei capelli è inibita e il trattamento non sortisce gli effetti di ricrescita sperati.

E’ bene sapere che i problemi di caduta di capelli non sono causati solo da fattori genetici: lo stress, un’alimentazione squilibrata, un utilizzo errato di prodotti cosmetici o di tinture per capelli possono causare la perdita precoce di capelli e impedire la ricrescita.

Un test gratuito del capello e un colloquio con un esperto tricologo sono fondamentali per individuare le cause del problema di perdita di capelli e trattarlo con rimedi personalizzati e adeguati solo dopo un attento esame del problema da cui siamo affetti.

Il PRP: Plasma ricco di piastrine
4.17 (83.41%) 41 voti