Extension: è vero che rovinano i capelli?

22884

Molte donne decidono di ricorrere alle extension, integrazioni artificiali di capelli umani o di fibre sintetiche, per rendere la propria chioma più lunga, folta e quindi maggiormente attraente. Prima di recarsi dal parrucchiere una delle domande più frequenti è:  i miei capelli si rovineranno? La risposta, come nel caso di altri trattamenti cosmetici (tinta, permanente, shatush etc.), non è univoca e ci sono numerose variabili che vanno prese in considerazione.

Non è il tuo problema?

Fatti guidare

Risolvi il tuo problema

Scopri come

Scopri la linea

Vai al negozio

In primo luogo occorre considerare la consistenza dei propri capelli. Applicare le extension su capelli troppo fini o sottili è, infatti, un’operazione complicata in cui si rischia di realizzare una applicazione non corretta. Per questo motivo alcuni parrucchieri consigliano alle proprie clienti di non effettuare le extension quando la fibra capillare è troppo debole e compromessa.

In seconda battuta occorre prendere in considerazione il tipo di applicazione. Esistono, infatti, due tipologie di extension:

  • le extension realizzate a caldo, grazie all’applicazione sulle radici di una speciale colla a base di cheratina;
  • le extension realizzate a freddo, grazie all’utilizzo di nodi o clips.

extension capelli Le extension a caldo sono quelle più durature, ma sono anche quelle che implicano una tecnica che rischia maggiormente di danneggiare la nostra chioma. Un’applicazione della colla effettuata in modo scorretto, infatti, potrebbe compromettere in maniera sensibile la resistenza della fibra capillare danneggiando quindi la struttura stessa del capello.

L’ultimo aspetto che occorre valutare è anche la competenza del parrucchiere a cui decidiamo di rivolgerci. È indispensabile recarsi da professionisti del settore con esperienza che siano in grado di stabilire a priori se i nostri capelli sono davvero in grado di sopportare le extension.

Cosa fare in caso di capelli danneggiati da extension?

Talvolta può capitare che una o più di queste variabili non vengano prese in considerazione con il conseguente risultato di una chioma rovinata. I nostri capelli, in questi casi, si presentano deboli, con la tendenza a spezzarsi o, nei casi più gravi, a cadere. Quando ci troviamo in queste situazioni è importante, innanzitutto, non sottovalutare il problema ed evitare di sottoporsi a nuovi trattamenti cosmetici “a rischio” (tinte, permanenti etc.). Con capelli già rovinati, infatti, rischiamo di compromettere seriamente la salute della nostra capigliatura.

Cosa offre ISD

Per contrastare i danni che la capigliatura ha subito durante l’applicazione delle extension e per donare ai fusti dei capelli una nuova vitalità, ISD nel suo catalogo presenta un trattamento ricostituente e prodotti per la fase igienica. Il trattamento permette di nutrire in profondità la capigliatura denutrita, sfoltita e debole, migliorando anche la qualità del cuoio capelluto e del fusto dei capelli.

L’azione invece dei prodotti per la fase igienica è volta a proteggere capelli e cuoio capelluto donando nuova elasticità, morbidezza e idratazione ai fusti dei capelli. Non solo: questo tipo di prodotti nutrendo e idratando i capelli sono in grado anche di rinforzarli, ripararli e proteggerli dalle aggressioni esterne.