L’inquinamento, una delle cause della caduta dei capelli

5149

Una ricerca ci dimostra come l’incremento dell’inquinamento dell’aria dell’ultimo decennio, causato dall’industrializzazione  e della sempre più vasta urbanizzazione di diverse aree del pianeta, oltre a causare un aumento della mortalità e delle malattie legate all’inquinamento aumenta i problemi della pelle e della cute, con conseguente caduta dei capelli, a causa di meccanismi immunologici innati nel genere umano.

L’analisi sugli effetti dell’inquinamento dell’aria e del particolato sulla cute, di cui i risultati sono stati pubblicati a fine marzo 2016, è stata condotta a Seoul in Corea,  in collaborazione tra il Dipartimento di Scienze Naturali dell’Università delle Donne Sookmyung, del Dipartimento di Dermatologia dell’Ospedale Yeouido di Santa Maria e dell’Università Cattolica, per poi venire pubblicata su un noto e autorevole portale americano di divulgazione scientifica internazionale.

Non è il tuo problema?

Fatti guidare

Risolvi il tuo problema

Scopri come

Scopri la linea

Vai al negozio

La ricerca su gli effetti dell’inquinamento da particolato sulla cute e sulla pelle

L’articolo prodotto dal lavoro congiunto tra i diversi ricercatori di Seoul mette in correlazione l’inquinamento dell’aria, dovuta a particolato industriale (PM) con i problemi della pelle e di conseguenza della cute dei capelli. In particolare i recenti studi epidemologici hanno messo in evidenza gli effetti cutanei del PM che incrementano lo sviluppo e peggiorano l’azione delle malattie della pelle, come l’Alopecia Androgenetica (AGA). Per entrare più nel dettaglio, il particolato induce la cute ad uno stress ossidativo, a causa della produzione di specie reattive dell’ossigeno e alla secrezione di citochine infiammatorie (TNF-α, IL-1α, e IL-8). Nel contempo, l’incremento di alcune  specie reattive dell’ossigeno (ROS), in maggior parte radicali liberi centrati sull’ossigeno, bloccano lo sviluppo del collagene.

Questi fattori concorrono a incrementare e esacerbare le malattie infiammatorie della cute e il conseguente invecchiamento della pelle, come abbiamo già spiegato in passato in un articolo dedicato ai problemi dei capelli dovuti al fumo di sigaretta, entrambi agenti ossidanti e strettamente correlati con l’Alopecia Androgenetica.

Come tutelare i nostri capelli dall’inquinamento?

Se viviamo in città particolarmente inquinate, è opportuno prevenire lo stress ossidativo che il particolato nell’aria, generato dagli impianti di riscaldamento e dalle automobili, può causare alla nostra cute. Per questo è bene intervenire immediatamente per risolvere il problema e tutelare la salute dei nostri capelli.

Fondamentale a tal proposito è l’utilizzo di prodotti studiati appositamente per la fase igienica e per questo preziosi per la loro funzione nutritiva e idratante. Non prestare attenzione a quali prodotti si utilizzano durante il lavaggio rischia infatti di peggiorare lo stato di salute del cuoio capelluto e dei capelli. Insieme a questi è poi possibile integrare anche l’applicazione di trattamenti specifici come: